Marco Revelli, Non ti riconosco. Un viaggio eretico nell’Italia che cambia

  • Umberto Casari

Abstract

In questo nuovo volume di Marco Revelli, che insegna Scienze della politica all’università del Piemonte orientale, l’autore confessa, nella introduzione, di aver scelto, per questo suo ultimo libro, un titolo evocativo, suggeritogli proprio dal verso presente in una celebre composizione giovanile di Goethe. La perentorietà del «non ti riconosco», l’atto stesso del mancato riconoscimento, dice appunto Revelli, “assume appieno tutto il proprio significato dissolvente, di metafora temporale della frattura. Tanto radicale da non permettere ai due frammenti dell’Io, che stanno sulle sponde opposte della faglia, di vedere i propri tratti di continuità e considerarsi ancora parti dello stesso tutto”. ....

Published
2017-12-28